Zampe di gallina
Come prevenirle

Le zampe di gallina, fra tutte le rughe, sono, forse, le più famose, se non altro per il loro curioso nome, o perché poi, in realtà, sono quelle che, essendo molto legate alla mimica facciale, appaiono indistintamente sui volti di tutti.
Se ci fosse qualcuno che ancora non sa quali siano le rughe definite zampe di gallina, sono quelle pieghe o solchi della pelle che si estendono dall’angolo esterno degli occhi creando una caratteristica forma a ventaglio, per voler essere più poetici, più comunemente associata alla forma della zampa di una gallina.

La zona perioculare, purtroppo, per molti fattori è particolarmente soggetta alla formazione di rughe: oltre all’attacco di fattori ambientali esterni come raggi UV e inquinamento, che riguarda, in generale, tutto il viso, il contorno occhi presenta una pelle molto più sottile, con una ridotta densità di ghiandole sebacee e, in più, è estremamente coinvolto nei movimenti legati alla mimica facciale, all’espressività.
La formazione di rughe in quest’area, quindi, risulta facilitata.
Possiamo persino distinguere due differenti tipi di zampe di gallina, uno dinamico e uno statico: le prime compaiono durante la contrazione muscolare collegata all’espressività del volto, ad esempio quando si sorride, le seconde sono sempre visibili, anche quando la muscolatura del volto è rilassata e vengono anzi accentuate durante le contrazioni muscolari.

La comparsa delle zampe di gallina è inevitabile, è un fenomeno legato all’invecchiamento cutaneo che riguarda naturalmente tutti.
Quello che però possiamo fare attivamente per la nostra bellezza è prevenirle.

Come si prevengono le zampe di gallina?


Per rallentare i processi degenerativi dei tessuti è importante agire a livello globale, scegliendo di seguire uno stile di vita sano ed un’alimentazione altrettanto sana.
Per prevenire le zampe di gallina, dunque, è importante nutrirsi in maniera corretta ed equilibrata, fornendo alla pelle tante vitamine, tanti minerali, tantissimi antiossidanti, tanti acidi grassi e tanta acqua: una buona idratazione e un buon apporto di nutrienti sono alla base della salute e della bellezza della pelle e rallentano la formazione delle rughe.
Allo stesso modo è importante avere cura e rispetto del nostro organismo, tenendo alla larga le cattive abitudini, quali il fumo, l’eccesso nel consumo di alcoolici, lo stress e la sedentarietà.

Queste le regole di base, utili per prevenire le zampe di gallina, ma anche per prevenire tutti i processi degenerativi in generale.
Nello specifico, invece, cosa possiamo fare? Possiamo innanzitutto utilizzare prodotti appositamente formulati per il contorno occhi, in modo da mantenere l’area sempre correttamente idratata e la pelle protetta dagli attacchi esterni. Con il passare degli anni, poi, si possono introdurre nella beauty routine maschere e sieri specifici per il contorno occhi, ricchi di sostanze antiossidanti e rigeneranti, per un’azione preventiva più incisiva e complessa.

In più, è una buona idea aggiungere uno step alla skincare abituale, applicando una protezione solare, in modo da limitare al massimo l’azione dei raggi UV in un’area così fraglie e sensibile.

A proposito di sole, poi, per prevenire le zampe di gallina servono assolutamente gli occhiali da sole, e per ben due motivi: in primis sempre per schermare la luce solare, poi per evitare di contrarre continuamente la muscolatura del perioculare nel movimento tipico di “strizzare” gli occhi per il fastidio prodotto dall’intensità della luce, visto che questi movimenti ripetuti inconsciamente e involontariamente un’infinità di volte, nel tempo, vanno a delineare quelle che poi saranno definitivamente le zampe di gallina.



Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.