Camminata o jogging
Come dimagrire più in fretta

Tutti sappiamo bene che se volgiamo perdere perso dobbiamo modificare la nostra alimentazione e il nostro stile di vita. Praticare attività fisica, infatti, è fondamentale per supportare il processo di dimagrimento.
Ma andare in palestra o in piscina non è un’idea che può piacere a tutti; non per questo, però, si deve pensare che non ci siano alternative.

Camminare e correre possono essere attività utilissime per mantenersi in forma e per perdere peso. Ma quale delle due, fra la camminata e la corsa, ci fanno dimagrire più in fretta?


La camminata
Camminare, soprattutto all’aria aperta, offre grandi benefici, anche in termini di serenità e buon umore.
Da un punto di vista fisico, è stato dimostrato che camminare almeno mezz’ora al giorno ad un buon ritmo tonifica i muscoli, rinforza il sistema cardiocircolatorio e l’apparato respiratorio, supporta le difese immunitarie.
Inoltre, camminare aumenta il consumo energetico e stimola il metabolismo, il che vuol dire che aiuta a perdere peso.

La corsa
La corsa, come anche la camminata, rappresenta un momento di stacco dalla routine giornaliera. Mentre si corre – meglio se all’aperto – si lasciano le tensioni alle spalle e ci si concentra sul movimento e sullo sforzo. Addirittura, mentre corriamo aumentano i livelli di adrenalina e il nostro organismo inizia a secernere quelli che sono noti come ormoni del benessere.
Analogamente a quanto detto per la camminata, anche la corsa ha innumerevoli effetti benefici sull’organismo: correre migliora l’efficienza dell’apparato cardiocircolatorio e respiratorio, abbassa i livelli di zucchero nel sangue, riduce lo stato infiammatorio dell’organismo, riduce il rischio di malattie cardiache, di infezioni e la pressione arteriosa, abbassa i livelli di colesterolo cattivo, previene il diabete e l’osteoporosi.
Correndo, poi, si mettono in moto, praticamente, tutti i muscoli del corpo e questo comporta un dispendio calorico ingente, cosa molto molto utile quando si vuole perdere peso.

Cosa scegliere per dimagrire più in fretta
Entrambe le attività sono ottime sia per tenersi in forma che per dimagrire. Qual è la differenza fra le due?
Fondamentalmente, la camminata è per tutti: non è necessaria alcuna preparazione fisica e non richiede accorgimenti di sorta. Basta avere scarpe comode e adatte, uscire di casa e camminare mantenendo un buon ritmo.
Correre, invece, non è per tutti e richiede un minimo di programmazione. Ad esempio: in caso di un sovrappeso importante o di obesità iniziare dalla corsa non è una buona idea, poiché le sollecitazioni alle articolazioni, in questi casi, potrebbero essere fatali.
La corsa, poi, va gestita: è opportuno organizzare un programma di corsa che sia realistico in base alla condizione fisica di partenza e alle possibilità, senza strafare.
Se è vero che la corsa ha un effetto più incisivo in termini di dimagrimento è anche vero che va intrapresa con molta calma, senza pretendere dal corpo prestazioni che non è in grado di dare, con il rischio di non ottenere nessun risultato.
Nulla vieta, anzi, che la corsa sia l’evoluzione di un programma di allenamento che parte dalla camminata, per cui anche la perdita di peso avviene in maniera graduale.






Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
WhatsApp
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.