I Trigliceridi
Che cosa sono e le loro funzioni

Quando si affronta il tema alimentazione e salute si sente sempre parlare di trigliceridi. Ma sai di preciso cosa sono i trigliceridi e quali sono le loro funzioni all’interno del nostro organismo?
Oggi abbiamo deciso che ci dedicheremo all’informazione e parleremo, allora, dei trigliceridi.

Che cosa sono i trigliceridi


I trigliceridi sono i costituenti principali dei grassi o lipidi, dove sono presenti, in media, fra il 90 e il 98 %. Sono largamente diffusi in natura, visto che compongono gran parte del tessuto adiposo animale e delle riserve lipidiche vegetali. L’essere umano assume tramite l’alimentazione una quantità di lipidi in cui i trigliceridi sono circa il 99%.

Scendiamo un po’ più nel dettaglio. Tecnicamente i trigliceridi sono lipidi semplici; vengono definiti composti ternari in quanto contengono solamente atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno.

Ogni trigliceride è formato dall’unione, tramite il legame chimico di esterificazione, tra una molecola di glicerolo e tre molecole di acidi grassi. Questi ultimi si differenziano in base alla lunghezza; abbiamo, infatti, acidi grassi a catena lunga, acidi grassi a catena media e acidi grassi a catena corta. Gli acidi grassi si differenziano anche in base alla presenza o meno di doppi legami, per cui abbiamo acidi grassi saturi, acidi grassi monoinsaturi e acidi grassi polinsaturi. Le varie tipologie di combinazioni vanno a definire le caratteristiche chimico/fisiche specifiche di ogni acido grasso e, di conseguenza, anche il genere di impatto che ha sull’organismo umano.

L’essere umano assume trigliceridi con l’alimentazione. Facciamo un semplice esempio di un pasto: ne troviamo nell’olio con il quale condiamo la nostra insalata, nel formaggio che mettiamo sulla pasta, nella carne o nel pesce del nostro secondo.
Cosa accade una volta introdotti nel nostro organismo? I trigliceridi subiscono una prima scissione in bocca ad opera della saliva e finiscono di essere elaborati da bile e lipasi pancreatiche. I singoli acidi grassi che li compongono vengono separati, permettendo il loro assorbimento a livello intestinale. Qui, a livello cellulare, invece, gli acidi grassi vengono nuovamente esterificati a trigliceridi e partono per essere trasportati in tutto l’organismo dalla circolazione prima linfatica poi sanguigna. Una volta giunti a destinazione vengono nuovamente scissi in glicerolo ed acidi grassi, che verranno impiegati per soddisfare i fabbisogni energetici della cellula o depositati all’interno del tessuto adiposo. Fra queste riserve energetiche troviamo anche i trigliceridi che vengono sintetizzati dal fegato a partire dal glucosio e dagli aminoacidi.

Le funzioni


Il ruolo fondamentale dei trigliceridi è quello di fornire energia all’organismo: gli acidi grassi forniscono ben 9 Kcal per grammo, mentre il glicerolo viene recuperato dal fegato per la gluconeogenesi, ovvero quel processo metabolico che si innesca quando si verifica una carenza di glucosio nel sangue.
Nell’organismo vengono accumulati all’interno di apposite cellule, gli adipociti, che vanno a costituire il tessuto adiposo.

Questo si suddivide in due differenti tipi: il tessuto adiposo bianco e il tessuto adiposo bruno. Il primo svolge le funzioni di riserva energetica, di protezione fisica e sostegno degli organi, di termoisolamento e concorre alla produzione di ormoni; il secondo, invece, ha il ruolo di termogenesi.





Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
WhatsApp
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.