Impariamo a bere più acqua
Consigli e suggerimenti

L’acqua per noi è vita: il nostro corpo ne è composto per il 60% circa. Si capisce, quindi, perché l’idratazione sia alla base della nostra salute.
Bere acqua è di fondamentale importanza, per mantenerne l’equilibrio all’interno dell’organismo, per depurarci e per garantire il corretto funzionamento di tutti i meccanismi biologici alla base della vita. Dovremmo saperlo bene, ormai: da anni, da decenni, ci viene ripetuto da chiunque si occupi di salute che dobbiamo bere molta acqua. I famosi due litri di acqua al giorno non sono un claim pubblicitario o uno slogan di moda fra gli influencer: si tratta del fabbisogno medio che ognuno di noi dovrebbe garantirsi.
E, invece, non sempre questa cosa viene applicata in pratica. Per molte persone, infatti, bere molta acqua non è così facile come si direbbe. Ma berne poca è una cattiva abitudine, non è affatto salutare per il nostro organismo; è, anzi, pericoloso per la salute. Per questo chi ha difficoltà a bere dovrebbe provare a sforzarsi un po’, oppure potrebbe seguire questi semplici consigli per imparare a bere più acqua.

Bevi un bicchiere d’acqua appena sveglio
Bere acqua al mattino a stomaco vuoto, depura e idrata. Aiuta a sentirsi leggeri, sgonfi ed energici.

Tieni una bottiglia d’acqua sempre a portata di mano
Il quantitativo di acqua necessario per la salute va assunto distribuendolo nell’arco dell’intera giornata. Per cui è utile avere dell’acqua sempre a portata di mano: sulla scrivania in ufficio, nella borsa, in macchina, accanto al divano, sul comodino, in modo da averne sempre a disposizione e non trovare scuse per non bere.

Bevi un bicchiere d’acqua prima di mangiare
Prendi questa buona abitudine: con una sola mossa ti garantisci l’apporto costante di acqua di cui hai bisogno e, in più, perdi peso! Gli studi hanno dimostrato, infatti, che bere acqua prima dei pasti fa mangiare di meno. Quindi: se sei in forma rimani in forma, se hai qualche chiletto in più dimagrisci!

Oltre all’acqua
Per molti il problema non è solo l’atto di bere, ma è proprio l’acqua ad esser poco gradita. Il rischio di ricorrere alle varie bibite accattivanti presenti in commercio, in questi casi, è molto concreto. Ma questa non è un’abitudine sana, visto che le bibite e i succhi di frutta sono carichi di zuccheri.
Per rendere l’acqua più gradevole le si possono alternare gli infusi e le tisane calde in inverno e le fresche acque aromatizzate con frutta ed erbe aromatiche in estate.

Le app
Se sei fra le persone che non bevono perché ignorano la sensazione di sete o proprio ti dimentichi di bere, allora le app per smartphone che ti ricordano di bere fanno al caso tuo. Istallane immediatamente una: lo smartphone è sempre con te e la app si ricorderà al posto tuo quando è ora di bere, facendotelo sapere con un alert.







Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
WhatsApp
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.