Radicali liberi
Cosa sono e perché sono dannosi

Parlando di bellezza della pelle e di trattamenti ci imbattiamo sempre nei radicali liberi; parlando di salute lo stesso. Ma sappiamo veramente cosa sono questi radicali liberi e cosa fanno? Sì, certo, li cita anche la pubblicità del tale prodotto o del talaltro, ma… forse non ne sappiamo abbastanza.
Oggi, invece di portare l’attenzione sugli argomenti consueti di salute e bellezza, citandoli solamente, parleremo proprio di loro: i radicali liberi.

Cosa sono i radicali liberi


I radicali liberi sono delle molecole o degli atomi che si formano a seguito di reazioni biochimiche cellulari che avvengono fisiologicamente nel nostro organismo. Per la precisione sono gli “scarti” di tutti quei processi che utilizzano ossigeno per produrre energia.

Ma non solo: ci sono anche dei fattori esterni che possono incrementarne la produzione, che sono l’inquinamento, il fumo, l’alcool, le droghe, i farmaci, l’esposizione scorretta ai raggi ultravioletti e lo stress.

Cosa fanno i radicali liberi?


La loro attività è dovuta alla loro natura. I radicali liberi, infatti, sono atomi o molecole instabili e particolarmente reattive, poiché presentano, nel loro orbitale esterno, uno o più elettroni spaiati. Hanno, quindi, la necessità di pareggiare questo squilibrio e per farlo sottraggono un elettrone agli atomi vicini. In questo modo, sono questi ultimi a diventare a loro volta instabili e necessitano di un elettrone per bilanciare la loro carica elettromagnetica; il “furto” di elettroni si ripete e va avanti in una reazione a catena che, se non fermata, può portare seri danneggiamenti a livello cellulare. Questo meccanismo viene definito stress ossidativo.

In ambito beauty si parla di radicali liberi e stress ossidativo in relazione all’invecchiamento cutaneo e alle conseguenze visibili che comporta; quando se ne parla in relazione alla salute vediamo che radicali liberi e stress ossidativo sono in stretta correlazione con patologie piuttosto gravi, come alcune forme di tumore, di malattie cardiovascolari e di malattie neurodegenerative.

Gli antiossidanti


Siccome il nostro organismo è una macchina perfetta è dotato anche di un meccanismo di difesa dagli attacchi dei radicali liberi. Il nostro corpo produce, infatti, anche sostanze antiossidanti che vanno ad interrompere la reazione a catena innescata dai radicali liberi.

Ma visto che gli attacchi possono essere sia endogeni che esogeni, al nostro organismo serve un aiuto, un apporto di antiossidanti extra, che possiamo fornirgli attraverso l’alimentazione.

Quali sono gli antiossidanti che ci servono per combattere lo stress ossidativo?
I migliori antiossidanti sono i polifenoli, i flavonoidi, alcune vitamine, in particolare la vitamina A, la vitamina C e la vitamina E, assieme ad alcuni minerali, quali rame, zinco e selenio. Possiamo trovare questi preziosi elementi nella frutta, nella verdura, nel latte e nei formaggi, nelle uova, nei cereali integrali, nei legumi, nella frutta a guscio e anche nel tè verde, nel caffè e nel cacao.



Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
WhatsApp
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.