Rughe di espressione
Come ridurle con il botulino

Il botulino è uno dei trattamenti più apprezzati per ridurre ed eliminare le rughe di espressione.
Per capire bene il perché del suo successo, dobbiamo prima conoscere la sostanza alla base di questo portentoso trattamento e, cosa importantissima, dobbiamo sapere perché parliamo nello specifico unicamente di rughe di espressione.

Quali sono le rughe di espressione?


Le rughe che si possono formare sul nostro volto non sono tutte uguali. Ne riconosciamo, infatti, ben quattro tipologie: di espressione, attiniche, gravitazionali e da sonno.
A fare la differenza è la loro origine: le rughe di espressione, che sono quelle di cui vogliamo parlare oggi, sono il frutto delle contrazioni ripetute continuamente dai muscoli facciali.
Nel tessuto sottocutaneo del viso, infatti, sono posizionati dei muscoli striati che hanno il compito di regolare la mobilità e l’espressività dei nostri tratti. Grazie a loro sorridiamo, aggrottiamo le sopracciglia, facciamo le smorfie e tutti i movimenti del volto.

botox viso

Alcuni di questi movimenti provocano una specie di solchi, delle increspature sulla pelle, che in giovane età sono transitori, ovvero appaiono solo nel momento in cui assumiamo una data espressione, ma, con il passare del tempo e in seguito ai naturali processi di invecchiamento, di perdita di tono ed elasticità della pelle, divengono segni permanenti, ovvero rughe, che rimangono visibili sempre e vengono anzi accentuate con i movimenti facciali.

Appartengono a questa categoria di rughe quelle tipiche sulla fronte, le zampe di gallina, le rughe fra le sopracciglia e le rughe dell’area naso-labiale, legate all’attività muscolare di occhi e bocca.

Che cos’è il botulino?


Il botulino, conosciuto nell’ambito della bellezza anche come Botox, è una neurotossina, che viene prodotta dal batterio Clostridium Botulinum.
L’azione di questa tossina consiste nell’impedire la liberazione del neurotrasmettitore acetilcolina, responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi ai muscoli. Le contrazioni muscolari vengono, così, bloccate, fino al completo rilassamento e paralisi del tessuto.
Potenzialmente la tossina botulinica può essere letale, ma in forma purificata e alle basse concentrazioni in cui viene utilizzata in medicina estetica è assolutamente sicura, oltre che assai efficace.

Come agisce il botulino sulle rughe di espressione?


Abbiamo detto che le rughe di espressione sono originate dalle contrazioni dei muscoli facciali. Praticando un’iniezione di botulino nell’area in cui sono presenti queste rughe si va ad inibire l’attività contrattile della muscolatura. La conseguenza è un generale rilassamento dei muscoli della zona, che visivamente si traduce in una distensione generale dell’area trattata: la pelle appare così più liscia e tesa, che vuol dire che le rughe presenti vengono notevolmente attenuate, fino a scomparire.

iniezione botox viso

Come si effettua il trattamento?


Il trattamento con il Botox consiste in un’iniezione per mezzo di un ago molto sottile all’interno dei muscoli mimici responsabili della formazione delle rughe d’espressione.
Per individuare bene i muscoli da trattare può essere chiesto di assumere le espressioni più disparate, in modo da posizionare il trattamento nel punto migliore.

I primi risultati saranno visibili dopo appena 4 o 5 giorni, mentre il risultato massimo si avrà dopo circa un mese, per una durata media che va dai 3 ai 6 mesi. Non essendo, quindi, un trattamento definitivo può essere ripetuto anche due volte l’anno.







Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.