Aumento del Seno
Dalla pubertà alla maturità

L’aumento del seno femminile è un processo naturale che avviene, innanzitutto, durante la pubertà, quando inizia il percorso di trasformazione del corpo da quello di bambina a quello di donna.

Ma l’aumento del seno può avvenire anche in altre particolari condizioni, che coincidono comunque tutte con un'aumentata sintesi degli ormoni femminili per eccellenza, gli estrogeni.

Oltre alla pubertà, quindi, abbiamo anche la gravidanza, o, molto più semplicemente, anche il periodo pre-mestruale: molte donne, ad esempio, avvertono in questa fase un lieve aumento del volume del proprio seno, accompagnato da un certo turgore e, talvolta, da una fastidiosa sensazione di tensione; questo aumento momentaneo è causato dalla ritenzione di liquidi, frutto dell’eccesso di estrogeni di questo preciso periodo del mese.
Ma non solo: si possono verificare degli involontari aumenti di seno anche a seguito dell’assunzione di alcune tipologie di pillole anticoncezionali contenenti estrogeni.

aumento del seno

Ti sei mai chiesta da cosa sia determinata la grandezza del tuo seno? E perché un seno può essere piccolo e uno grande? Tutto dipende dalla genetica e, nello specifico, ad una disposizione più o meno generosa di grasso nel cuscinetto adiposo pettorale. Ebbene sì: a determinare la grandezza del seno è ciò che maggiormente temiamo in tutto il resto del corpo: il grasso!

D’altra parte hai mai notato che in occasione di un dimagrimento il seno è una delle parti maggiormente colpite dalla perdita di volume?

Tu vorresti eliminare la pancetta e invece…

Per contro, diversamente da quanto narrato dalla tradizione popolare, le dimensioni del seno non dipendono affatto dalle strutture ghiandolari, ovvero dalla parte funzionale della mammella deputata alla produzione del latte. Contrariamente a quanto tramandato dalle nonne, la quantità di latte prodotta nel periodo post-partum è indipendente dalla forma e dalle dimensioni del seno.

L’aspetto del seno ha un ruolo fondamentale nella definizione della femminilità di un corpo. Nella nostra cultura, infatti, si tende ad associare, normalmente, l’idea di bellezza e femminilità ad un corpo sinuoso dal seno prosperoso.
Le dimensioni del seno, quindi, arrivano anche a rappresentare un problema per molte donne per cui la natura ha previsto un seno piccolo o, quantomeno, distante dai canoni di bellezza socialmente condivisi.

Questa percezione può sfociare in un disagio tale da pregiudicare la propria autostima e i rapporti con il prossimo.

Ecco perché, laddove una peculiarità fisica arriva a inficiare la qualità della vita, possiamo trovare un aiuto valido e risolutivo nella chirurgia estetica.

L’aumento del seno, oltre che a seguito di processi fisiologici, può avvenire, dunque, anche grazie ad un intervento chirurgico risolutivo: tramite l’inserimento di protesi si può apportare quel volume che può essere in grado di trasformare un decolleté causa di frustrazione e complessi in una scollatura di cui essere fiere, nel motore che spinge a indossare abiti mai provati prima per timore, nella sicurezza di indossare per la prima volta il bikini in spiaggia. Tanto può, infatti, un intervento di mastoplastica additiva.










Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.