Seno Perfetto
Come renderlo tonico e sodo

L’immagine della bellezza e della femminilità è incarnata da una silhouette dal seno perfetto, tonico e sodo.
Effettivamente avere un seno perfetto rende più armonica la figura e valorizza gli abiti che si indossano, specialmente nella stagione estiva.

Eppure, purtroppo, il seno non sempre si presenta al massimo della forma, a causa di più fattori. Il seno femminile, infatti, può perdere di tono a seguito di gravidanze e allattamenti, a causa di una vita troppo sedentaria, in relazione a drastiche e repentine perdite di peso e anche a causa dell’invecchiamento, a seguito del quale la pelle diviene meno elastica e, di conseguenza, di minore sostegno ai tessuti.

A differenza dei problemi legati alla taglia del seno, ai quali si può ovviare solo tramite gli interventi chirurgici di mastoplastica additiva o riduttiva, per avere un seno tonico e sodo esistono più strategie efficaci, da provare assolutamente.
Vuoi anche tu un seno perfetto? Ecco quello che puoi fare.

• Massaggi con acqua fredda
L’acqua fredda è alleata della bellezza: la sua azione vasocostrittrice provoca una rivitalizzazione e tonificazione dei tessuti.
Come possiamo sfruttarla a nostro vantaggio? Effettuando delle spugnature fredde con tessuti naturali, come cotone e lino, impregnati di acqua ghiacciata da tenere su seno e decolleté per alcuni minuti, oppure indirizzando verso il seno il getto d’acqua fredda mentre si è sotto la doccia.

• Creme elasticizzanti
Anche se da sola può non essere risolutiva, la crema ad azione elasticizzante per il seno e il decolleté è fondamentale per andare a stimolare la pelle e renderla attiva nel suo ruolo di sostegno del seno.
È consigliabile applicare questo genere di creme tutti i giorni, con costanza; assicurati che contengano elementi fondamentali per la salute e la vitalità della pelle come l’acido ialuronico, la vitamina E e il coenzima Q10.

• L’automassaggio
Per mantenere la tonicità dei tessuti del seno è utilissimo praticare un semplice automassaggio.
Con l’ausilio di un po’ di olio di mandorle dolci, ricco di vitamina E, utilizzando entrambe le mani, parti dal centro del seno, procedi lungo l’incavo e risali fino alla base del collo. Poi, singolarmente, con una mano a conca, imprimi una leggera pressione ascendente su un seno, dal lato esterno fino alla spalla opposta, poi sull’altro.

• Indossa sempre il giusto reggiseno
Indossare sempre il reggiseno è una buona abitudine che previene i “cedimenti”. L’importante è scegliere quello che meglio si confà alle forme e alle dimensioni del seno: il reggiseno deve sostenere e non costringere; meglio utilizzare quelli privi di ferretto; per l’attività sportiva serve necessariamente quello appositamente studiato per questo scopo, in grado di offrire un sostegno decisamente maggiore; non indossare il reggiseno a letto.

• Non dormire a pancia in giù
Anche se è una posizione amata da molte donne, è sempre meglio non dormire a pancia in giù, perché il seno rimane compresso per troppe ore e la pelle deve sopportare una tensione eccessiva, che non giova affatto alla tonicità dei tessuti.

• Applica la crema solare anche sotto il bikini
I raggi solari possono facilmente oltrepassare la barriera del tessuto del costume da bagno, per cui, al mare o ogni volta che ti esponi al sole, spalma la crema con fattore di protezione anche sul seno, in modo da evitare i danni da photoaging anche in questa zona – invecchiamento precoce della pelle, rilassamenti e cedimenti.

• Il portamento
La giusta postura è fondamentale per mantenere i tessuti del seno tonici e sodi e, al tempo stesso, per conferire all’intera figura maggiore armonia e sinuosità. Per cui vale ciò che abbiamo sentito almeno mille volte: allarga le spalle, raddrizza la schiena e cammina come se un filo invisibile tirasse la sommità della tua testa verso l’alto.

• Lo sport giusto per il seno perfetto
Per avere un seno perfetto sono consigliatissimi gli sport in acqua, come il nuoto e l’aquagym. Assai utile è anche il pilates, che andando a migliorare la postura, migliora anche l’aspetto del seno e della silhouette. Ottimi anche gli esercizi a corpo libero dedicati alla zona pettorale e dorsale e quelli con piccoli pesi.
Meglio evitare gli sport aggressivi e di contatto.

• L’alimentazione
L’alimentazione è particolarmente importante per il raggiungimento del nostro obiettivo: il seno è tenuto su da muscoli, quindi per rassodarlo si deve soddisfare il loro fabbisogno proteico. In più, è necessario fornire all’organismo la giusta quantità di acqua perché mantenga i tessuti ben idratati e di vitamine e minerali, utili alla pelle per mantenersi tonica ed elastica e, quindi, per supportare al meglio il seno.

Prenota un appuntamento
Visita Gratuita, Clicca per chiamare
+393477191486
oppure Invia la richiesta compilando il modulo, verrai contattato dal centro più vicino.

I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.